Seth MacFarlane si dà allo swing con ‘Music is better than words’ (import. da sneakapeakblog)

Seth MacFarlane (Kent, 26 ottobre 1973), autore, produttore e doppiatore di Family Guy, American Dad! e The Cleveland Show, fa parlare nuovamente di sé, anche se non nel modo in cui molti si aspettano.

Recentemente ha sorpreso molti dei suoi fan con il suo LP Music Is Better Than Words, distribuito il 27 settembre del 2011, registrato ai Capitol Studios di Hollywood (in cui incise molti album anche Frank Sinatra, uno dei suoi idoli musicali), e prodotto dalla Universal Republic (tra i tanti artisti prodotti: 3 Doors Down, Amy Winehouse e Florence + The Machine).

L’album è una raccolta di brani per big band (swing e jazz), di svariati compositori (dagli anni ’20, fino agli anni ’60), registrato interamente con nastri analogici. MacFarlane ha utilizzato lo stesso microfono con il quale registrava “The Voice”.  L’arrangiamento è di Joel McNeely, già collaboratore di MacFarlane in molti episodi di American Dad!. Il genere, inutile dirlo, richiama l’atmosfera delle feste da ballo degli anni d’oro dello swing; durante l’ascolto è infatti facile immaginare uomini in smoking che ballano con donne dalle acconciature alla Rita Hayworth.

La scelta dello stile non deve sorprenderci in alcun modo. Infatti l’ideatore di Family Guy, oltre a essere un appassionato del Rat Pack, durante la sua infanzia ha avuto la fortuna di avere come insegnanti di canto gli stessi che seguirono Frank Sinatra e Barbra Streisand; inoltre è un eccellente pianista. Chiunque avesse ancora difficoltà a crederci è invitato a visionare più attentamente gli episodi delle sue serie animate per apprezzare le scene in cui Brian, Stewie, e/o Peter (anche Lois, sebbene non sia doppiata da lui) si esibiscono in scene musicali. La voce baritonale di Seth MacFarlane ha estensione, fermezza e timbro perfetti per il genere che ha scelto di interpretare.

Nell’album troviamo due collaborazioni interessanti: Norah Jones (in Two Sleepy People), che in un’intervista ha dichiarato “I wasn’t worried at all […] I knew it was gonna be great”; e Sara Bareilles (in Love won’t let you get away) , entrambe scelte da MacFarlane, il quale riferendosi alla seconda interprete, ha detto “She has the most phenomenal pitch […] She knows how to sing that music!” (trovate entrambe le dichiarazioni, e molto altro, qui http://vimeo.com/29346046).

È doverosa una smentita. Molte recensioni riportano erroneamente le parole di un articolo di Slant Magazine (citate da Wikipedia):
“MacFarlane casts Music Is Better Than Words as a tribute to the big-band swing and sterling pop of the Rat Pack, but he wisely avoids choosing songs that were recorded by his musical idols.” (MacFarlane lancia Music is better than words come un omaggio allo swing da big band del Rat Pack, ma evita saggiamente di scegliere canzoni che furono registrate dai suoi idoli musicali).

Spinta dalla curiosità, ho cercato l’origine di tutte le canzoni contenute nell’album, e oltre a Sinatra stesso, altri membri del Rat Pack incisero precedentemente alcuni di questi brani in versioni alternative alle originali.

Di seguito la tracklist con l’origine di ogni canzone:

  1. It’s Anybody’s Spring”  composta da  Jimmy Van Heusen, Johnny Burke nel 1945: fece parte della colonna sonora del film Road to Utopia (I cercatori d’oro da noi);
  2. Music Is Better Than Words“, composta da André Previn, Betty Comden, e Adolph Green negli anni ’50: utilizzata nel film Designing woman (La donna del destino in italiano);
  3. Anytime, Anywhere“, scritta da Imogen Carpenter e  Lenny Adelson, e nel ’54 fu incisa da Frank Sinatra nella raccolta Look to your heart;
  4. The Night They Invented Champagne”  di Alan Jay Lerner e Frederick Loewe: fu usato nella colonna sonora del film Gigi del 1958;
  5. Two Sleepy People” (featuring Norah Jones), composta da Hoagy Carmichael e Frank Loesser nel 1938: fu interpretata da Bing Crosby e, in seguito, da Dean Martin, il quale dagli anni ’60 fu uno dei componenti fissi del Rat Pack;
  6. You’re the Cream in My Coffee”  di Ray Henderson, B.G. DeSylva e Lew Brown, 1928;
  7. Something Good”  composta da Richard Rodgers nel 1965 per il musical The Sound of Music, di cui successivamente venne ideata la riduzione cinematografica Tutti insieme appassionatamente;
  8. Nine O’Clock”  scritta da Bob Merrill per il musical del 1959 Take me along, basato sulla commedia teatrale Ah, wilderness! di Eugene O’Neill;
  9. Love Won’t Let You Get Away” (featuring Sara Bareilles) di Jimmy Van Heusen e Sammy Cahn, incisa nel 1958 da Bing Crosby e Rosemary Clooney nell’album Fancy meeting you here;
  10. It’s Easy to Remember” composta da Richard Rodgers e Lorenz Hart per il film musical Mississipi del 1935;
  11. The Sadder But Wiser Girl” scritta da Meredith Willson nel 1957 per il musical The music man, del quale esiste una rivisitazione cinematografica del 1962. Il testo di questa canzone parla di una donna tutt’altro che innocente, e ne celebra la promiscuità, per cui: Bentornato Seth!
  12. Laura”  scritta da David Raksin e Johnny Mercer nel 1945; dodici anni dopo Frank Sinatra la incluse nel suo album Where are you?;
  13. You and I”  di Meredith Willson; nel 1941 fu uno dei brani di maggior successo riproposti da Glenn Miller;
  14. She’s Wonderful Too”  di Joel McNeely, Jonathan Hales. Questo brano (anacronistico rispetto agli altri) fu composto nel 1993 per la colonna sonora della serie televisiva della ABC The young Indiana Jones Chronicles. Per includerlo nell’album, MacFarlane e McNeely, hanno chiesto il permesso a George Lucas, produttore esecutivo della serie.

Questo non è sicuramente un album che incontra i gusti musicali della maggior parte del pubblico, ma, se vi piace la musica ben suonata, vi consiglio di dedicargli un po’ di tempo.

Lascia un commento

Archiviato in Music

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...