8. Illusioni

La mia parte l’ho fatta. Da parte mia non mi illudo più.
Non mi illudo più che qualcuno possa miracolosamente starmi simpatico se per il resto della vita è stato (o io con lui) un coglione; non mi illudo più che la fortuna piova dal cielo e che un giorno la mia vita si capovolga come desidero da quando avevo 12 anni (metà della mia vita…oddei).

E quindi, se io non mi illudo più, perché gli agenti esterni riescono ancora a farmi cadere?

Forse sono io, scema, che ancora non ho capito bene come fare ad essere asettica, completamente apatica. O forse una piccola parte la giocano anche gli altri?

Io ho smesso di sperare che qualcuno abbia fiducia in me dal nulla e punti tutto per farmi andare avanti.
Allora perché doveva comparire qualcuno a  disturbare il sonno pacifico dei miei sogni spenti, per poi dimenticarsene e scomparire? Così…come se niente fosse.

 

Lascia un commento

Archiviato in parti di una mente distorta, riflessioni del momento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...